Elettrosistemi
  • Elettrosistemi

  • Elettrosistemi

  • Elettrosistemi

  • Elettrosistemi

  • Elettrosistemi

La normativa nazionale, recependo quella europea, definisce la biomassa come: “la parte biodegradabile dei prodotti, rifiuti e residui provenienti dall'agricoltura (comprendente sostanze vegetali e animali) e dalla silvicoltura e dalle industrie connesse, compresa la pesca e l’acquacoltura, gli sfalci e le potature provenienti dal verde urbano nonché la parte biodegradabile dei rifiuti industriali e urbani”.

I più diffusi sistemi di energia a biomassa sono quelli basati su combustibile pellet, legna e cippato per cald aie, camini, caminetti e stufe.

Installiamo stufe e caldaie a pellet di vari KW di potenzaad aria e ad acqua, che permettono il riscaldamento di singoli ambienti o dell'intera abitazione sia convogliando il flusso di aria calda nei vari ambienti che riscaldando l'acqua dell'impianto termo sanitario esistente.

Tutti i nostri fornitori sono accuratamente selezionati per garantire ai nostri clienti elevati standard di efficienza e durata nel tempo.

Cippato

Biomassa

Frammenti o scaglie di legno dalle dimensioni generalmente comprese tra i 5 e i 20 millimetri prevalentemente prodotti da da piccoli tronchi o sfalci che vengono trituati dalla cippatrice. Anche se la non omogeneità del materiale richiede bruciatori complessi, il cippato rappresenta senza dubbio un'importante fonte di energia rinnovabile.

Biocarburanti

Biomassa

L'etanolo (o alcool etilico) può essere utilizzato, in sostituzione della benzina, per alimentare motori a scoppio. Per ricavare questo bio-combustibile si sfrutta la fermentazione di elemnti vegetali ricchi di zucchero. Questo ci permette di considerare le canne da zucchero, le barbabietole o il mais delle vere e proprie fonti di energia rinnovabile.

Biocombustibili

Biocombustibili

Possiamo sfruttare coltivazioni per produrre combustibili? Alcuni vegetali son caratterizzati da cicli di vita molto rapidi e di altrettanto rapida essiccazione. Il Miscanto, ad esempio, è un erba che può raggiungere i 4 metri di altezza da cui è possibile ricavare 60 tonnellate/ettaro di materile combustibile con cui alimentare piccole cntrali elettriche.

Elettrosistemi è Partner Ufficiale di S.E.I., per approfondimenti visita il sito www.societaelettricaitaliana.it

Share by: